12 Aprile Apr 2017 1135 8 months ago

Circuito Italiano: Sciortino e Grazian in luce a Olgiate

Si impongono rispettivamente nella 3° e 4° prova del circuito federale. Tra le società primeggiano Team BMX Verona e BMX Ciclistica Olgiatese.

BMX Olgiate

Olgiate Comasco (CO) (8-9 aprile 2017) - Due splendide giornate di sole e una pista tecnica, veloce ed egregiamente preparata hanno fatto da degna cornice alle prestazioni di oltre 300 riders che si sono sfidati nella terza e quarta tappa del Circuito Italiano, svoltesi ad Olgiate Comasco nel week end dell'8 e 9 di aprile.

La consueta dedizione del team olgiatese, sia in termini organizzativi sia di accoglienza, ha garantito un regolare e spedito svolgimento delle centinaia di manche disputate nei due giorni di competizioni, come pure la disponibilità di numerosi servizi a beneficio di atleti, accompagnatori e supporter.

Passando all'aspetto prettamente agonistico, tra le oltre 20 società partecipanti, nella giornata di sabato ha primeggiato il TEAM BMX VERONA, seguito da CICLOMANIA RACING e BMX CICLISTICA OLGIATESE. Al termine delle gare di domenica, invece, la società ospitante BMX CICLISTICA OLGIATESE si è issata sul gradino più alto del podio, con le compagini veronesi ai posti d'onore, rispettivamente TEAM BMX VERONA al secondo e CICLOMANIA RACING al terzo.

Nella categoria Élite, sotto gli occhi attenti del Commissario Tecnico BMX Francesco Gargaglia, Martti Sciortino (BMX ACTION CREMONA) e Matteo Grazian (BMX CICLISTICA OLGIATESE) si sono imposti nelle due gare; sabato sono saliti sul podio Nicolò Bonini (CICLOMANIA RACING) e l'atleta di casa Matteo Grazian; domenica, invece, Grazian ha preceduto, nell'ordine, Martti Sciortino (BMX ACTION CREMONA) e Michele Tomizioli (PROTOTYPE PERFORMANCE TEAM).

Tra gli Junior, sabato Davide Maestrutti (48 ERRE BMX TEAM) ha prevalso su Pietro Bertagnoli (TEAM BMX VERONA) e Marco Butturini (CICLOMANIA RACING); quasi gli stessi protagonisti anche domenica, quando però ha primeggiato Alessio Budelli (AUDACE SPORTIVA BESNATE), seguito da Davide Maestrutti e Pietro Bertagnoli.

Come consuetudine, grandi battaglie in tutte le manche dei Master, con un crescente agonismo che ha raggiunto il suo culmine nelle finali della categoria, caratterizzate dall'identico podio in entrambe le giornate: vittoria a Mauro Paiusco (TEAM BMX VERONA), seconda piazza per Mattia Falavigna (CICLOMANIA RACING) e posto d'onore per Mirko Vicentini (BMX CICLISTICA OLGIATESE).

La crescita del movimento è evidente soprattutto nella categoria Allievi, dove i riders al primo anno hanno monopolizzato le finali A, scalzando i più esperti: Omar Ferrari (BMX CREAZZO), Kevin Piccoli (TEAM BMX VERONA) e Marco Radaelli (TEAM BICIAIO) hanno conquistato i primi tre posti nella gara di sabato; domenica, invece, si sono piazzati nell'ordine Federico De Vecchi (PROTOTYPE PERFORMANCE TEAM), Mattia Girlanda (TEAM BMX VERONA) e Tommaso Dalla Stella (BMX CREAZZO).

Tra gli Esordienti, anche nelle gare di Olgiate si è registrato il predominio dei riders già dominanti in quel di San Giovanni Lupatoto: Matteo Tugnolo (VIGEVANO LA SGOMMATA) ha conquistato due

nette vittorie, prevalendo sempre su Leonardo Cantiero (TEAM BMX VERONA); sul terzo gradino del podio, sabato è salito Leonardo Cassanta (CICLOMANIA RACING), mentre domenica Tommaso Marano (48 ERRE BMX TEAM).

Una menzione alle categorie femminili, tra le quali si sono registrati i medesimi risultati nelle due giornate: si sono infatti imposte Minni Leppanen (CC PICARO) per la categoria Élite, Elena Lugaresi (AFTER SKULL) per la categoria Junior e Anna Catalanotto (TESTI CICLI) tra le Esordienti; in quest'ultima categoria, Alessia Lettoli si è piazzata seconda in entrambe le gare.

Anche nella categoria Cruiser Master, il podio è stato monopolizzato dai soliti noti: Francesco Derme (PANTHER BOYS PADOVA), già vincitore della prima tappa di Circuito, ha conquistato due meritate vittorie, prevalendo su Matteo Polinari (TEAM BMX VERONA), secondo sabato e terzo domenica, e sul compagno di team Niccolò Menin, terzo sabato e secondo domenica.

Come consuetudine, nutrita la schiera dei Giovanissimi schierati al cancello di partenza. Tra i G5- G6, dominio di Federico Gambetta (TEAM BMX LIBERTAS LUPATOTINA) che ha prevalso in entrambe le gare su Riccardo Frizzarin (AUDACE SPORTIVA BESNATE); terzo posto sabato per Filippo Tezza (CICLOMANIA RACING) e domenica per Alessandro Bielli (BMX CICLISTICA OLGIATESE). Nei G3-G4, sabato si è imposto Federico Bocian (TRENTINO GARDA), davanti a Federico Pasa (AUDACE SPORTIVA BESNATE) e Christian Delle Vedove (48 ERRE BMX TEAM); domenica, invece, a primeggiare è stato Marco Canova (BMX CREAZZO), seguito da Federico Corbani (AUDACE SPORTIVA BESNATE) e Federico Bocian. Per la categoria G1-G2, doppietta di Marco Del Tongo (PANTHER BOYS PADOVA), seguito sabato da Davide Cattaneo (LE MARMOTTE LORETO) e domenica da Nicolò Guariglia (BMX CICLISTICA OLGIATESE); il terzo posto è stato appannaggio in entrambe le gare di Tommaso Cingolani (TEAM CINGOLANI).

Un doveroso plauso, infine, va riservato a tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione: innanzitutto, alla società organizzatrice BMX CICLISTICA OLGIATESE, con i suoi numerosi volontari e sostenitori, come pure ai giudici, agli operatori sanitari e alle autorità ed istituzioni locali, ai numerosissimi e già agguerritissimi apripista; in particolare, però, a tutti i riders partecipanti che, con agonismo e sano spirito sportivo e a prescindere dai risultati raggiunti, hanno animato e reso indimenticabile la due giorni di BMX ad Olgiate Comasco, portando il nostro sport sul più alto gradino del podio.

Podio BMX Olgiate