21 Aprile Apr 2017 1439 4 months ago

L’Assessore Antonio Rossi in visita alla BMXZone di Bergamo

L’ex olimpionico della canoa entusiasta: “Il lavoro svolto dal Team Le Marmotte è un’eccellenza per il territorio”

Antoniorossi Bmxzonebg

Bergamo (BG) (21/4) – Un ospite gradito e d’eccezione come l’assessore allo sport della Regione Lombardia Antonio Rossi questa mattina ha fatto visita alla BMXZone di Largo Fabre, nel quartiere Loreto di Bergamo, accolto con grande entusiasmo dall’entourage del Team Le Marmotte Loreto.

Una visita voluta dall’ex canoista, tre volte campione olimpico, per conoscere da vicino una delle eccellenze dello sport lombardo tra l’altro riconosciuto come Centro di Avviamento allo Sport dal CONI.

Il presidente della società bergamasca Marcello Nava e il general manager Ambrogio Nolli hanno fatto visitare la struttura all’assessore spiegando nei dettagli quella che è l’attività del Team Le Marmotte e quelli che sono i progetti per il futuro. In particolare è in atto – grazie anche all’interessamento del Comune di Bergamo e in prima persona dell’assessore allo sport cittadino Loredana Poli – lo studio di un nuovo progetto volto a riqualificare le aree verdi nei pressi della pista per creare percorsi e spazi idonei allo svolgimento e all’insegnamento di tutte le discipline del fuoristrada, quindi con un percorso MTB per i bambini e di un campo Trial.

La plurititolata società orobica già da diversi anni è impegnata con i propri atleti in diverse specialità del mondo fuoristrada: dalla MTB alla BMX, dal Downhill al Four Cross, fino alla novità dell’Enduro introdotta quest’anno.

“Ho trovato una bellissima realtà – ha dichiarato l’assessore Antonio Rossi a margine della visita –, una grandissima eccellenza per quanto riguarda lo sport qui in Lombardia. Parlando con i dirigenti mi è piaciuto soprattutto come è impostata la società, il loro spirito di iniziativa con questo progetto rivolto soprattutto ai giovani. Non bisogna poi dimenticare che il BMX è una disciplina olimpica e per costruire i sogni a cinque cerchi bisogna sempre partire dal basso”.

A riguardo della pista ha concluso: “La BMX è sicuramente una disciplina divertente e avere una pista sempre aperta, illuminata, con persone competenti pronte ad aiutare i giovani è una bella fortuna per Bergamo, ma non solo e quindi va valorizzata”.

Parole di elogio nei confronti del lavoro svolto dal Team Le Marmotte sono arrivate anche dal nuovo delegato CONI di Bergamo, l’ex campionessa dello sci Lara Magoni, pure lei presente questa mattina in pista.

Giorgio Torre