3 Luglio Lug 2017 1119 4 months ago

TRICOLORI BMX: Nicolò Bonini re a Rivignano

Il veronese primo anno èlite spodesta Cristofoli. Titoli anche a Giacomo Gargaglia (Juniores) e Mauro Paiusco (Master). Camilla Zampese vince tra le donne elite.

Bonini2017

Rivignano (UD) (2/7) - Una due giorni di spettacolo alla BMX Arena Friuli di Rivignano, che ha ospitato i Campionati Italiani BMX e Cruiser 2017. Circondati dal sostegno del pubblico delle grandi occasioni, sono stati oltre 400 i riders a sfidarsi per il titolo italiano. A conquistare la maglia tricolore della categoria Elite è stato Nicolò Bonini (nella foto), veronese classe 1998: una prova strepitosa, quella dell’alfiere del Ciclomania Racing Team di Pescantina. Al suo primo anno Elite, il rider è stato capace di tenersi dietro il campione uscente, Roberto Cristofoli, grande favorito alla vigilia. E già questo dato basterebbe a rendere l’idea della sua prestazione. Al terzo posto il vicentino Mattia Furlan, del Creazzo BMX Team.

Tra gli Juniores a trionfare è stato Giacomo Gargaglia, portacolori del Testi Cicli Team, davanti ad Alessio Budelli (Besnate) e Andrea Dal Lago (BMX Verona). Tra i Master 30+ il titolo è andato a Mauro Paiusco (BMX Verona), davanti a Damiano Campedelli (BMX Libertas) e Luca Mazzarol (BMX Action Cremona). Francesco Annechini (Ciclomania Racing) ha invece sbaragliato la concorrenza tra i Master 17-24, vincendo il titolo davanti a Alberto Bonaglia (BMX Action Cremona) e Riccardo Savio (BMX Creazzo). Mattia Falavigna (Ciclomania Racing) ha preso il titolo italiano Master 25-29, mentre tra gli Allievi a trionfare è stato Mattia Girlanda (BMX Verona), davanti a Federico De Vecchi (Prototype Performance) e Tommaso Dalla Stella (Creazzo).

Successo per Marco Radaelli del Team Biciao nella gara Esoridenti, che ha visto piazzarsi al secondo e terzo gradino del podio Matteo Tugnolo (Vigevanese) e al rivignane Tommaso Marano.

Camilla Zampese ha vinto la gara femminile elite. Bene anche Lisa De Angelis (Ciclomania), prima tra le Juniores, e Francesca Gamboni (Testi) tra le Esordienti. Tutte le competizioni femminili non hanno assegnato il titolo in quanto il numero delle partecipanti non ha raggiunto il minimo previsto dal regolamento.

In vetta alla classifica di società c’è Creazzo, che si piazza davanti a BMX Verona e Ciclomania Racing, con il team di casa 48Erre BMX al sesto posto.