30 Giugno Giu 2015 1356 5 years ago

Circuito Italiano BMX: spettacolo a Besnate per le gare finali

Nella gara di sabato Cristofoli conquista il podio élite dietro a Cameron e Mayet - I vincitori finali del Circuito - A Ciclomania Racing la classifica assoluta

Podiobesnate

Besnate (VA) (28/6) - Grande spettacolo a Besnate per le gare finali del Circuito Italiano BMX 2015. La prova del sabato pomeriggio, gara internazionale di categoria UCI C1 organizzata in collaborazione con la Federazione Ciclistica Italiana e valevole per il ranking mondiale, ha attirato rider stranieri provenienti dalle vicine Svizzera e Francia, dalla Danimarca, dall’Argentina e dalla lontanissima Nuova Zelanda.

Proprio il campione neozelandese in carica Matt Cameron si aggiudica la finale della categoria Elite maschile, davanti al vicecampione europeo in carica Romain Mayet ed all’italiano Roberto Cristofoli; gli altri due italiani entrati nella finale sono Giacomo Fantoni e Nicholas Okoh, che hanno chiuso rispettivamente al sesto ed all’ottavo posto (nella foto bmxr.it il podio).

Nella categoria Juniores maschile vittoria del francese Teo Chapelle, che figura tra i primi venti riders nel ranking mondiale UCI, davanti ai due ragazzi di casa, Francesco Gioco e Alessio Budelli, che hanno colorato di nero/arancio il podio di categoria. Nelle altre categorie da segnalare le vittorie degli atleti dell’Audace Sportiva Besnate nelle categorie G1/G2 con Federico Pasa e nella categoria G3/G4 con Tommaso Frizzarin; nella categoria G5/G6 ennesima conferma per il campione europeo in carica Marco Radaelli del Team Biciaio, ancora una volta primo in un’annata dominata a suon di vittorie in campo nazionale.

Gli esordienti hanno visto primeggiare Edoardo Pintus del Bmxraceitalia, mentre tra gli allievi vittoria per Pietro Bertagnoli del Team BMX Verona. Le categorie amatoriali hanno visto primeggiare Mattia Falavigna del Ciclomania Racing tra i master 17/29 anni e nella categoria superiore è arrivata un'altra vittoria per la squadra di casa con Federico Ravizzini, che smessi i panni dell’allenatore si è preso il lusso di vincere tra i Master 30+. Nella categotia Cruiser affermazione di Michele Magnalardo (Testi Cicli Perugia) davanti al rider locale Daniele Marcheselli. Nella categoria Open femminile vittoria di Camilla Zampese del Team Creazzo.

La giornata di domenica ha visto molte conferme. Nella G1/G2 vince Federico Pasa, nella G3/G4 Dennis Brancaleoni. Nella gara uomini élite Mauricio Jesus Gelusini Torres precede Darnand e Grazian. Lo junior Martti Sciortino ha la meglio su Budelli e Chapelle. Negli allievi è primo Davide Maestruti. L’esordiente Edoardo Piero Pintus precede Ferrari e e Bogoni. Nella categoria Open femminile vince Claudia Moretti del Bmxraceitalia

Anche tra gli amatori conferme per Michele Magnalardo nella gara riservata ai Cruiser (bici con ruote da 24 pollici) e per Mattia Falavigna, mentre nei master 30+ vittoria per Manuel Schiavo del Team BMX Verona.

CLASSIFICHE FINALI - La classifica uomini élite vede in testa Matteo Grazian (Bmx Ciclistica Olgiatese) con 140 punti, seguito da Giacomo Fantoni con 117 punti e da Nicholas Okoh con 116 punti.

Tra gli uomini juniores vittoria finale a Martti Sciortino (Bmx Action Cremona) con 137 punti, seguito da Diego Verducci (Testi Cicli) con 109 punti e Alessio Budelli (Audace Sportiva Besnate) con 86 punti.

La categoria allievi vede primo Pietro Bertagnoli (Team Bmx Verona) con 255 punti.

Tra gli esordienti s’impone Omar Ferrari (Bmx Creazzo).

Nelle donne open Claudia Moretti (Asd Cicl. BmxRace Italia) precede Lisa De Angelis e Miriana Carioli

Al termine della manifestazione si sono svolte anche le premiazioni della classifica finale del Circuito Italiano, sia individuale che per società; tra le squadre ha primeggiato il Ciclomania Racing nella classifica assoluta, mentre nella classifica riservata ai ragazzi da 7 a 12 anni vittoria per la squadra di casa del Team BMX Besnate.