25 Settembre Set 2015 1258 4 years ago

BMX EUROPEAN CUP: Bene gli italiani nella 7^ e 8^ prova di Echichens

Lo junior Sciortino 5° nella gara di sabato, l’élite Fantoni sfiora le finali, nello challenge spettacolare Radaelli (11/12 anni) che guida la classifica di categoria

Echichen

Echichens (SVI) (21/9) - Grande spettacolo a Echichens in Svizzera, dove nello scorso weekend si sono confrontati alcuni dei migliori esponenti del BMX europeo; nonostante la ridotta partecipazione e la mancanza dei migliori piloti internazionali, per la concomitanza delle gare di Coppa del Mondo oltreoceano, le gare sono state comunque molto combattute ed avvincenti.

Negli Elite Men vittoria del lettone Edzus Treimanis il venerdì sera e dell’atleta svizzero David GRAF nella gara del sabato; Giacomo Fantoni (Team BMX Verona) si è fermato in entrambe le giornate di gara alle semifinali (foto in alto a destra) mancando di poco l’ingresso alla finalissima (6° posto il venerdì e 5° nella gara di sabato).

Nelle categorie femminili hanno primeggiato in entrambe le giornate di gara la francese campionessa del mondo in carica Axelle Etienne tra le junior e la belga Elke Vanhoof tra le Elite.

Tra gli Junior men Martti Sciortino (BMX Action Cremona) ha ottenuto uno splendido 5° posto nella finale di sabato, mentre il venerdì si è dovuto accontentare del medesimo piazzamento ma nella batteria di semifinale (foto in alto a sinistra). Vincitori di categoria sono risultati lo svizzero Bastien Claessens ed il tedesco Philip Schaub.

Nelle categorie Challenge si è espresso sui suoi soliti livelli Marco Radaelli (Team Biciaio) che ha prevalso la domenica nella categoria Boys 11-12 anni e che si è classificato secondo dietro il britannico Luke Shriever il sabato, dopo una gara veramente spettacolare ed incerta fino all’ultima curva, con il pubblico che ha applaudito a scena aperta i due atleti che si sono ripetutamente scambiati la prima posizione durante l’incandescente gara finale (foto sotto a sinistra).

Grazie ai punti conquistati al termine delle due giornate di gara Marco Radaelli figura anche primo nella classifica generale dell’European Cup.

Nella stessa categoria buoni risultati per Tommaso Gasparoli (Team BMX Besnate) che ha mancato per un soffio l’ingresso alle finali; particolarmente sfortunato nella semifinale di domenica quando un pilota che lo precedeva è caduto trascinandolo a terra mentre si trovava tranquillamente qualificato in quarta posizione.

Nella medesima fascia di età ha disputato la semifinale del sabato anche Leonardo Cantiero (Ciclomania Racing), autore di una prova grintosa, così come Andrea Bonanomi (Team Biciaio) che invece ha disputato la semifinale la domenica tra i Boys 9-10 anni.

Tra i più piccoli (Boys 8 anni) ottima la gara di Federico Pasa (Team BMX Besnate) che ha concluso le due finali del sabato e della domenica rispettivamente al sesto ed al quarto posto (foto sotto a destra).

Il Campione Italiano della categoria Allievi Giacomo Gargaglia (Testi Cicli Perugia) disputato una gara sempre all’attacco ma che non gli ha consentito di superare i quarti di finale nella combattutissima categoria dei Boys 15-16 anni.

Sicuramente una trasferta positiva per gli atleti Italiani, che sono stati sempre protagonisti nelle fasi eliminatorie e che hanno mancato risultati piu importanti per un pizzico di sfortuna.