4 Aprile Apr 2016 1145 4 years ago

Alpe Adria Championship 2016: successo per la tappa veronese

L'evento di BMX ha visto partecipare atleti provenienti da Austria, Germania, Slovenia, Italia, Ungheria, Francia, Repubblica Ceca e Spagna - Primo importante test in vista degli Europei di luglio

Alpe Adria Start

Si è svolto sabato 26 e domenica 27 marzo presso la BMX Olympic Arena di Verona il il circuito internazionale Alpe Adria, evento di BMX che ha visto partecipare atleti provenienti da Austria, Germania, Slovenia, Italia, Ungheria, Francia, Repubblica Ceca e Spagna. La manifestazione, organizzata dal Team BMX Verona e patrocinata dal Comune di Verona, ha visto concorrere oltre 500 atleti in rappresentanza di 25 squadre.

La gara ha richiesto lo svolgimento di circa 160 manche sabato e di 120 domenica per uno spettacolo che ha divertito oltre 1200 persone che hanno assiepato le gradinate dell’Olympic Arena nelle due giornate di gare. Al di là dell’aspetto sportivo e dei vincitori delle singole categorie, si è trattato di un primo importante test in vista del grande appuntamento del prossimo luglio, ovvero dei Campionati Europei, che si svolgeranno sempre nell’impianto scaligero e saranno sempre organizzati dalla società presieduta da Paolo Fantoni.

E’ andato tutto bene” – spiega il presidente del Team BMX Verona – “e quindi non posso che essere soddisfatto. La tappa Alpe Adria ha richiamato a Verona un buon numero di atleti, accompagnatori e pubblico, dimostrando che la BMX è finalmente uno sport con una sua identità. Abbiamo inoltre una struttura che in molti ci invidiano: l’Olympic Arena di Verona è un fiore all’occhiello per la città di Verona e, in generale, per la BMX mondiale. L’area sulla quale si estende la pista è stata bonificata e lo è giornalmente. Questo perché ci teniamo a rendere fruibile a tutti una zona di Verona che, per una serie di motivi, è sempre stata un po’ disgraziata. Lo sport aiuta anche in questo senso”.

Alla fine della manifestazione” – conclude Fantoni – “ci hanno fatto tutti i complimenti. Questo è un attestato di stima che ci da forza e ci gratifica dei nostri sforzi. Diciamo che siamo sulla buona strada in vista degli Europei, anche se c’è ancora tanto da lavorare. Un grazie va infine a tutti i volontari che si sono prodigati affinché tutto filasse liscio: senza di loro questo tipo di manifestazioni non si potrebbero realizzare”.

Prossimi appuntamenti nell’Arena veronese il 23 e 24 aprile 2016 per la 2^ e 3^ prova del Circuito Italiano, con la gara del 24 valida per qualifica alle Olimpiadi di Rio.
Per le classifiche Alpe Adria Verona 2016 consultare il seguente link: CLASSIFICHE ALPE ADRIA VERONA 2016

(Foto Team BMX Verona)