7 Giugno Giu 2016 1646 3 years ago

CIRCUITO ITALIANO BMX: Grandi emozioni a Vigevano

Circa 300 bikers provenienti da tutt’Italia alla quarta prova dello challenge nazionale

Vigevano Elite

Vigevano (PV) (5/6) - Spettacolo puro alla pista Bike Air dove domenica il Team del Bmx Vigevano La Sgommata ha ospitato quasi 300 atleti accorsi da tutt’Italia per venire a disputare la 4^ tappa del Circuito Italiano BMX. Una vera e propria festa delle bici volanti che ha entusiasmato il folto pubblico presente, tra cui il Sindaco di Vigevano Andrea Sala e il Vice Sindaco Andrea Ceffa, accorsi in via Carrel per tifare i migliori riders della Nazione.

Egregia organizzazione da parte della società ducale grazie ad un team di volontari veramente affiattato e appassionato che ha raccolto anche numerosi importanti elogi per la perfetta riuscita della manifestazione.

Ad aprire la gara come di consueto la categoria apripista riservata ai neofiti di questa disciplina ha avuto un buon numero di piccoli riders partecipanti che tra gli applausi degli spettatori si sono divertiti su un tracciato impegnativo e tecnico.

Nella categoria G1-G2 andava a vincere l’atleta Friulano Christian Delle Vedove del team 48 Erre Rivignano a seguito di veri e propri testa a testa tra Corbani Federico dell’ Audace Sportiva Besnate e Filippo Cusumano,

Tra i G3-G4 a tagliare per primo il traguardo in finale è stato il lombardo Alessandro Bielli della società Bmx Ciclistica Olgiatese davanti a Luca Magnio del team Le Marmotte e al compagno di squadra Lorenzo Fendoni

Nella categoria G5-G6 ad ottenere l’ennesima vittoria e a confermare il suo ottimo stato di forma ci ha pensato ancora una volta Andrea Cavalleri del Bmx Vigevano la Sgommata (nella foto sopra il podio). Il giovane talento Vigevanese ha stradominato la gara casalinga, vincendo tutte le manches di qualifica, i quarti di finale, la semifinale ed infine la finalissima. Alle sue spalle Andrea Fendoni del Bmx Ciclistica Olgiatese e Nicolo’ Soffiati del Team Bmx Verona chiudevano rispettivamente al 2° e 3° posto

Tra gli esordienti vera bagarre per accaparrarsi la qualificazione alla finalissima dove a salire sul podio sono stati l’atleta del Team Libertas Lupatotina Federico De Vecchi, che ha conquistato il gradino più alto, medaglia d’argento per Marco Radaelli del Team Biciaio e medaglia di bronzo per l’atleta di casa Matteo Tugnolo autentico mattatore della giornata.

Nell’ostica categoria allievi il risultato è rimasto incerto fino agli ultimi metri del traguardo finale, al fotofinish infatti la vittoria è anadata ad Andrea Dal Lago tel Team Ciclomania Racing, davanti al Campione Italiano Giacomo Gargaglia del team Testi Cicli di Perugia (nella foto sopra una fase della gara allievi).

Spettacolare come sempre anche la categoria Master riservata gli atleti dai 17 ai 29 anni che ha visto trionfare il forte atleta Mattia Fallavigna del team Ciclomania Racing fresco di rientro dai campionati del Mondo Colombiani, alle sue spalle Marco Pevarello del team 48 Erre Rivignano. Nella categoria Master 30+ ad aggiudicarsi la gara è stato il veronese Mauro Paiusco davanti a Federico Ravizzini dell’Audace Sportiva Besnate.

Nella categoria Cruiser i due giovani atleti della categoria esordienti Marco Radaelli, team Biciaio e Matteo Tugnolo Bmx Vigevano la Sgommata dettavano legge su atleti molto più esperti di loro e andavano a conquistare i primi due posti della gara riservata alle bici con ruote da 24 pollici davanti a Deme Francesco del Panther Boys Padova.

Nella categoria più importante della giornata, quella Junior Elite, dove militano i più blasonati riders Nazionali, spettacolo garantito dato anche dal passaggio obbligato sulla pro-line del tracciato Vigevanese. La vittoria è andata Giacomo Fantoni del team Bmx Verona, protagonista di una spettacolare finale davanti all’altro élite Matteo Grazian della Bmx Ciclistica Olgiatese e al perugino Diego Verducci del team Testi Cicli (nella testata la partenza élite).

Nella classifica Juniores a salire sul gradino più alto del podio è stato il talentuoso Nicolò Bonini del Team Ciclomania Racing giunto 6° in “finale A” davanti al campione Italiano di categoria Martti Sciortino del team Bmx Action Cremona protagonista di una sfortunata caduta nell’ultima curva durante il finale di gara (nella foto sopra). Da segnalare nella stessa categoria l’ottima prestazione dell’atleta di casa Emanuele Biscaldi che nonostante fosse come età ancora categoria allievi, quest’anno ha avuto l’autorizzazione da parte della Federazione Ciclistica Italiana di correre nella categoria superiore (Junior). Nella gara sul tracciato di casa Biscaldi ha stupito tutti dimostrando di poter competere tra atleti più grandi di lui e di fama internazionale, nonostante l’alta esperienza degli avversari Biscaldi è riuscito a conquistare uno straordinario 7° posto.

A conclusione di questa spettacolare competizione il team Vigevanese ha organizzato una ricca premiazione presieduta dal Sindaco e Vicesindaco di Vigevano che hanno con soddisfazione incoronato i vincitori e i piazzati.

Una giornata sicuramente da ricordare per il team Vigevanese che ancora una volta ha dimostrato la sua eccellenza sia in campo organizzativo che sportivo.