2 Settembre Set 2018 1454 21 days ago

Circuito Italiano BMX: Perugia incorona Martti Sciortino

E' il rider dell'A.S.D Besnate a dominare nell'ottava prova del circuito valida anche come secondo Trofeo Stefano Gargaglia, gara internazionale con punteggi valevoli in ottica Tokyo 2020 - A Fantoni e Gargaglia la 7^ prova di sabato

20150102 111515

Perugia (02/09) - Parte da Perugia la corsa verso Tokyo 2020. E' la pista umbra il palcoscenico scelto per la prima delle gare internazionali con punteggi C1, valevoli per le qualifiche olimpiche in ottica 2020. In occasione dell'ottava prova del Circuito Italiano BMX, infatti, è andato in scena il secondo Trofeo Stefano Gargaglia, che ha assegnato ai finalisti delle prove Juniores ed Elite i punteggi validi per il ranking UCI.

Ad essere incoronato oggi è stato Martti Sciortino: in formissima il rider dell’A.S.D. Besnate, che si aggiudica il primo gradino del podio Elite, seguito dal portacolori del Ciclomania Nicolò Bonini, mentre al terzo posto si piazza il campione italiano BMX in carica Giacomo Fantoni (Team BMX Verona). Nella prova Junior, imprendibile il perugino del GS Testi Cicli Giacomo Gargaglia, che vince davanti a Simone Veneri del Team BMX Verona e Mattia Happacher (BMX Garda Trentino).

Tra gli Allievi, va sempre velocissimo Federico De Vecchi (Prototype Performance Team), che si prende il gradino più alto del podio. Secondo posto per Matteo Tugnolo (GS BMX Vigevano), mentre Mattia Girlanda (Team BMX Verona) termina al terzo posto. Capitolo Esordienti: tra gli uomini Axel Martinelli (Ciclomania Racing) va più forte di tutti, seguito da Andrea Cavalleri (GS BMX Vigevano) e Tommaso Frizzarin (ASD Besnate). Al femminile, primo gradino del podio per Francesca Gamboni (GS Testi Cicli), secondo e terzo posto rispettivamente per Alessia Marano (48ERREBMX) e Anna Catalanotto (GS Testi Cicli).

Nella settima prova, andata in scena nella giornata di sabato, a dominare è stato invece Giacomo Fantoni, che con il piazzamento di oggi mantiene la maglia di leader. Stesso discorso vale per Giacomo Gargaglia, che fa quindi doppietta e mantiene il suo posto in vetta alla classifica individuale.

"E' stata una gara veramente combattuta, stiamo dimostrando che in Italia si sta crescendo": parola del CT Francesco Gargaglia, presente oggi a Perugia assieme ai ragazzi della sua Nazionale, che domani saranno occupati proprio su questa pista per uno stage azzurro. E ancora: "Tutti gli atleti in gara hanno dato il loro massimo, accendendo il numerosissimo pubblico di Perugia, accorso in occasione di questa due-giorni di sport. La gara di oggi ha un valore in più, perché proprio da oggi si apre il ciclo di qualifica olimpica, che si chiuderà nel giugno del 2020. Il prossimo weekend si replica a Verona, lo spettacolo è assicurato".

Valentina Vercillo
Comunicazione FCI