2 Luglio Lug 2019 0904 2 months ago

BMX Free Style - Doppia affermazione per Barbero a Priero

Ottima prova del pilota italiano che raccoglie punti preziosi ai fini della qualificazione a Tokyo 2020 grazie al successo, il sabato, nella gara internazionale. Il giorno dopo si conferma campione italiano.

Italiano

PRIERO (29 e 30 giugno) - Grazie all’impegno messo in campo direttamente della FCI, nel doppio appuntamento organizzato con il Kobra BMX Team di Alessandro Barbero, gli atleti azzurri hanno fatto incetta di punti UCI utili per la qualificazione per Tokyo 2020. In palio, infatti, nel doppio appuntamento, sabato il 1° Zoo BMX Pro Challenge e, domenica, il Campionato Italiano. In particolare Alessandro Barbero è riuscito nell’intento di vincere, non solo per la seconda volta consecutiva il Campionato Italiano BMX Free Style Park, per il quale era ampiamente favorito ma anche la gara Internazionale C1, davanti al forte rider francese Maxime Bringer e al tedesco Michael Meisel, quest’ultimo, nel tentativo di superare il nostro Barbero, è incappato in due cadute, in tutte e due le run di finale. Grazie spettacolo anche dagli altri azzurri che si sono dati battaglia in tutti e due le giornata di gara.

Super prestazione di Emanuele Bettassa nella gara C1 che sale sul terzo gradino del podio ma che nelle qualifiche dell’italiano cade e riporta purtroppo la frattura di un polso, vanificando la doppietta sul podio.

Da segnalare la prestazione del giovanissimo (Junior 1^ anno) Gabriele Pala, che arriva ai piedi del podio in tutte e due le gare, dimostrando il grande livello acquisito nell’ultimo anno, nonostante la sua giovane età.

Nelle foto: in alto, Alessandro Barbero con il tricolore e tutti i protagonisti del campionato italiano; a centro pagina il podio della gara C1 di sabato (a sinistra) e del campionato italiano; sotto: la Nazionale impegnata in questi giorni in Piemonte.