5 Luglio Lug 2019 1152 2 months ago

TRICOLORE BMX: Tutto pronto a Perugia

Sabato 6 e domenica 7 luglio in scena i Campionati Italiani BMX di ogni categoria, lunedì 8 il 3^ Trofeo S. Gargaglia, gara internazionale C1 valida per i punteggi in chiave Olimpica

Volantino Tricolori Bmx

Dopo essere stato teatro dei Campionati Italiani Juniores Strada, il CR Umbria torna tricolore sabato 6 e domenica 7 luglio in occasione dei Campionati Italiani BMX di ogni categoria in programma a Perugia. La regia organizzativa è firmata da JustBMX ASD di Perugia. L’evento atteso da atleti e tifosi sarà ancor più spettacolare con la programmazione, lunedì 8 luglio, del 3^ Trofeo S. Gargaglia, gara internazionale C1 valida per i punteggi in chiave Olimpica.

E’ con grande orgoglio poter ospitare un altro campionato tricolore sul territorio umbro a cui si somma una gara internazionale con impronta olimpica – dice il commissario CR Umbria, Daniela Isetti – L’organizzazione degli eventi sarà impeccabile , grazie anche all’esperienza di Francesco Gargaglia in qualità’ di direttore organizzativo, e contribuirà al successo a cui tutti auspichiamo. Sarà ciclismo e spettacolo. Tifo e passione. Nel rispetto delle regole e della sicurezza ed ancora una volta in sinergia con il territorio Umbro, sempre più vocato alle due ruote

Al campionato Tricolore sarà presente il CT della Nazionale BMX, Tommaso Lupi: Il campionato italiano è sempre una corsa di grande spessore sia tecnico che emotivo per ogni atleta al via. E’ la manifestazione di grande impatto a livello nazionale per ogni biker di ogni categoria. Ci aspettiamo infatti un’ottima partecipazione per un lotto partenti di alto livello che abbiamo sul panorama nazionale. Non solo. Ci saranno anche alcuni atleti al via per arricchire il loro bagaglio di esperienza. Sono sicuro anche che l’affluenza sarà di grandi numeri anche per il seguito che sempre muove”.

Il CT Lupi ha dato alcune indicazioni sulla pista che ospiterà il campionato tricolore, sbilanciandosi anche sui papabili vincitori: “La pista è stabile, in assoluta sicurezza ed in ottime condizioni. E’ questo che l’organizzazione del Campionato Italiano di Perugia ci consegnerà. E’ una pista tecnica in particolare la seconda parte. Credo che tra i potenziali vincitori della Maglia Tricolore si debba considerare la maggior parte degli atleti che gareggiano nelle tappe del circuito italiano. C’è comunque un’altra componente da considerare: la giusta atmosfera che si crea in un campionato italiano mista tra emozione e voglia di conquistare il titolo italiano che permette ad ogni biker al via di dare tutto e più di tutto! C’è in gioco la Maglia Tricolore che è sempre tanto ambita”.

Abbiamo chiesto al CT Lupi qualche pronostico: “Fare un pronostico per una gara di BMX è davvero facile. Ma è altrettanto facile sbagliare. Perché in una gara in cui tenti il tutto per tutto in soli 30 secondi, tutto può davvero succedere. E’ l’essenza ed bello di questa disciplina. In uno sport di endurance puoi anche programmare. Nel BMX è davvero complicato. Le prove di qualifica servono per scremare ma nella finale ad otto tutti gli atleti sono potenzialmente vincitori. Sarà un italiano spettacolare. Com’è il BMX!”

Per il CT questo campionato tricolore rappresenta una gara di osservazione in vista dell’appuntamento iridato di Zolder (Belgio, 23/27 luglio): “Mi sarà utile per realizzare alcune valutazioni personali in vista dei Campionati del Mondo dove possiamo partecipare con un solo atleta élite al via e tre juniores. Di questi tre ne convocherò solo due perché il terzo papabile ha purtroppo subito un infortunio”.

Riordiamo che l’imminente appuntamento per la Nazionale BMX guidata dal CT Lupi è in Lettonia (Valmiera) ai Campionati Europei di Luglio (11/14).