18 Settembre Set 2019 0917 25 days ago

CDM BMX: Vincono Sharrah e Kimmann

Nella 7^ ed 8^ prova del circuito gli azzurri in gara si sono fermati ai sedicesimi di finale - Doppietta di Laura Smulders al femminile - Il CT Lupi: "Prova impegnativa, ma la strada è quella giusta"

Rock Hill Cdm Bmx (2)

Concluso il weekend di Coppa del mondo a Rock Hill (USA). In gara anche la selezione azzurra guidata da Tommaso Lupi, arrivata negli Stati Uniti carica e motivata, ma con la consapevolezza di stare per affrontare una prova decisamente impegnativa. E così è stato, parola del CT: "Rispetto ad altre prove di coppa, questa su piano tecnico e di numeri era molto più concentrata e non mancavano assolutamente i nomi grossi" spiega Lupi al termine del weekend. E ancora: "La pista, pur essendo a prima vista semplice tecnicamente, ha comunque scoperto delle carte che abbiamo dovuto gestire e sulle quali dobbiamo lavorare".

Gli azzurri in gara, Federico De Vecchi, Giacomo Fantoni, Mattia Furlan, Matteo Grazian, Martti Sciortino e Michele Tomizioli, si sono fermati ai sedicesimi di finale. Nella settima e ottava prova del calendario di Coppa del Mondo (che si concluderà con le ultime due corse il 28 e il 29 settembre prossimo) al maschile si sono susseguiti l’americano Corben Sharrah e l’olandese Nik Kimmann, mentre nel settore femminile c’è stata una splendida doppietta dell’olandese Laura Smulders.

"Con organizzazione e comunicazione con gli atleti stiamo trovando la strada giusta. Abbiamo ancora lavoro da fare per poter competere ai livelli cui aspiriamo, ma abbiamo intrapreso un buon percorso e l’impegno degli azzurri e dell’intera squadra non manca di certo" conclude il CT Lupi.