20 Maggio Mag 2021 0940 one month ago

Primo giorno di acclimatamento per la Nazionale BMX a Bogotà

Gli oltre 2000 metri della pista colombiana richiedono un particolare periodo di adattamento. Il CT Lupi: "Gli atleti stanno però reagendo bene e attendiamo con fiducia le prove di Coppa del Mondo".

Bmx Bettini4

Prima giornata di practice a Bogotà per la Nazionale di BMX impegnata nella 3^ e 4^ prova di Coppa del Mondo, ultimo appuntamento valido ai fini del ranking olimpico.

"La giornata si è conclusa con feedback importanti per impostare il lavoro dei prossimi giorni e preparare la CDM del 29-30 - ha detto il CT Lupi -. La sessione di oggi aveva come obiettivo principale l’acclimamento, siamo a 2600 mt. e sotto sforzo si sentono tutti. Gli atleti stanno però reagendo bene ed hanno girato in pista con la giusta progressione per conoscere l’impianto. Entreremo di nuovo in pista domani pomeriggio (ora locale)."

Ricordiamo che sono tre gli azzurri impegnati in questa trasferta. Queste le loro impressioni al termine del primo giorno di allenamenti.

Giacomo Fantoni: "Un approccio tranquillo con la pista vista la condizione particolare legata all'altitudine, completamente diversa da quello a cui siamo abituati. Pista diversa dal solito e richiederà più tempo per interpretarla bene ma è divertente e mi piace."

Martti Sciortino: "Pista piena di buchi e molto veloce, dopo uno sforzo si sente che manca ossigeno, ma nel giro di una settimana saremo in forma. Domani ancora pista!"

Mattia Furlan: "Pista veloce, con aspetti tecnici da capire e sistemare. Sono curioso di vedere già le differenze di domani con la seconda seduta."