2 Aprile Apr 2022 1814 one month ago

Coppa Europa BMX: Cingolani fa la storia; vince anche Cantiero tra gli U23

Storica affermazione di una azzurra in una competizione internazionale, tra le U23 nella 1^ prova a Verona. Vittoria anche di Leonardo, sempre tra gli U23 uomini, in una finale che ha visto anche il terzo posto di Gargaglia e i piazzamenti di Radaelli e Tugnolo.

Congolani

VERONA - La prima prova di Coppa Europa BMX Race in svolgimento a Verona regala subito soddisfazioni alla Nazionale di Tommaso Lupi con due successi tra gli Under 23, tra cui uno, quello di Francesca Cingolani, che ha un sapore storico per il nostro movimento. Non c’è, infatti, modo migliore per cominciare la stagione se non con una vittoria nel settore femminile, all'esordio in una campetizione internazionale. Francesca Cingolani in finale ha superato la francese Emma Jouteau e la ceca Eliska Bartunkova.

Gli fa compagnia sul gradino più alto del podio, sempre tra gli Under 23 ma tra gli uomini, Leonardo Cantiero, che batte in finale il danese Magnus Dyhre e l’altro azzurro Giacomo Gargaglia. Inevitabile i giudizi positivi da parte del CT Lupi: “Sapevamo di avere un gruppo di Under 23 veramente competitivo. Voglio sottolineare anche il quarto posto di Marco Radaelli e il sesto di Matteo Tugnolo in una finale con tante maglie azzurre. Bene anche Matteo Grazian tra gli elite dove ha conquistato una semifinale di valore.”

Il tecnico azzurro allarga poi lo sguardo al comportamento dei più giovani, molti dei quali al loro esordio in Coppa Europa. “Nonostante le prove libere della mattina, in un week end freddo come questo, ci hanno sorpreso e abbiamo avuto difficoltà a trovare il ritmo giusto, sono veramente soddisfatto dei nostri ragazzi. Mattia Benedetti e Albert Groppo hanno centrato la finale e in generale tutti gli juniores, nonostante qualche incertezza o qualche caduta, si sono comportati bene. Non potevamo cominciare meglio e non vediamo l’ora di tornare in pista domani.” (au)