28 Aprile Apr 2022 0828 5 months ago

Circuito Italiano BMX - A Sciortino e Bertagnoli la 3^ e 4^ prova

Nonostante il meteo un pò incerto che ha caratterizzato il week end, è stata un successo la due giorni di Bmx andata in scena sulla pista Bike Air di Via Carrel a Vigevano

IMG 0115

Vigevano - Nonostante il meteo un pò incerto che ha caratterizzato il week end, è stata un successo la due giorni di Bmx andata in scena sulla pista Bike Air di Via Carrel a Vigevano, meta della terza e quarta Prova di Circuito Italiano Bmx. Alla blasonata competizione Nazionale di questa disciplina Olimipica hannno preso parte circa 400 atleti a giornata, provenienti dalle più prestigiose squadre Italiane e Svizzere. Tra i partecipanti, il Campione del Mondo della categoria Junior, Marco Radaelli, l’olimpionico Giacomo Fantoni e la Campionessa Europea Alice Braghi.

Davanti ad un folto pubblico presente, i riders impegnati nella competizione hanno dato spettacolo su ogni dosso del tracciato Ducale a partire da Sabato 23 Marzo, con l’apertura alle gare della categoria G1 dove ad emergere è stato il giovane atleta del Bmx Creazzo Filippo Troncon. Tra i G2 il compagno di squadra Simone Rasia aveva la meglio sull’altro rider del Creazzo, Tommaso Carraro e l’atleta di casa Lorenzo Bertazzolo. Dominatore della categoria G3 è stato Christian Brambilla della Bmx Ciclistica Olgiatese, mentre tra i G4 tagliava per primo il traguardo Giorgio Boschini del Panther Boys Padova. Nei G5 aveva la meglio sui diretti avversari, Tommaso Bravi del Garlate, mentre tra i G6 vinceva Matteo Mariani del Maikun Factory Team. A salire sul primo gradino del podio della categoria esordienti era il Lombardo Filippo Cosumano del Team Caravaggio Off Road, mentre l’allievo della Bmx Ciclistica Olgiatese, Lorenzo Fendoni conquistava il successo di categoria. Nelle allieve donne, la Campionessa Europea in carica, Alice Braghi vinceva come da pronostico. Nell’agguerrita categoria master, Mattia Bonini del BMX Pescantina batteva il compagno e leader della classifica Leonardo Cassanta, mentre nella specialità Cruiser (ruote da 24 pollici) Alessio Ronchetti vinceva nella categoria under 39 e Piero Piovesan del Panther Boys Padova vinceva nella categoria over 40. La categoria più attesa è stata quella degli Junior/Elite e come sempre è riuscita a provocare forti emozioni, l’obbligo di passaggio sulla linea Pro, dove i salti di grandi dimensioni hanno rivelato tutta la tecnica di questi talentuosi atleti, tra i migliori del palmares Internazionale, ha regalato uno straordinario spettacolo. Il Vincitore della gara di Sabato è stato Martti Sciortino del Team Bmx Ciclistica Olgiatese, purtroppo sfortunata la finale per il tanto atteso atleta di casa, Matteo Tugnolo che è rimasto fuori dai giochi perchè coinvolto in una caduta sulla prima curva durante la finalissima. Caduta che gli ha causato un lieve infortunio che gli ha precluso la partecipazione della 4^ Prova in programma il giorno dopo.

Alla Domenica, 4^ Tappa, la forte pioggia scesa appena prima della fase finale di gara non ha fermato gli atleti, che hanno comunque dato il meglio su un terreno appesantito e insidioso. I risultati nelle categorie giovanili rimanevano invariati a quelli della gara disputata il giorno prima, Filippo Troncon del Bmx Creazzo ripeteva il successo tra i G1, come il compagno di squadra Simone Rasia tra i G2, tra i G3 riotteneva la vittoria Chrisian Brambilla dell’Olgiatese così come Giorgio Boschini del Panther Boys Padova nei G4 e Tommaso Bravi Del Bmx Garlate nei G5 . Tra i G6 si imponeva nuovamente Matteo Mariani del Maikun Factory Team. Negli Esordienti si riconfermava Filippo Cosumano del Team Caravaggio Off Road, mentre tra gli allievi Alessandro Bielli del Bmx Ciclistica Olgiatese si imponeva sul compagno di scuderia Lorenzo Fendoni. Tra le allieve donne era ancora Alice Braghi a tagliare per prima il traguardo, mentre trai i Master stavolta era il leader della clsssifica di categoria Leonardo Cassanta (Bmx Pescantina) ad ottenere il successo di giornata. Alessio Ronchetti (Bmx Ciclistica Olgiatese) e Piero Piovesan (Panther Boys Padova) si riconfermavano mattatori della specialità Cruiser nelle categorie Under 39 e Over 40. Nella categoria Junior ed Elite, nonostante le intemperie, il livello non si abbassava e a trionfare in giornata è stato l’atleta del Bmx Verona, Pietro Bertagnoli davanti al pilota Martti Sciortino (Bmx Ciclistica Olgiatese) e l’olimpionico Giacomo Fantoni (Bmx Verona).

Enorme soddisfazione da parte del Team Bmx Vigevano La Sgommata per aver ospitato ancora una volta una così importante manifestazione, con così tanti atleti partecipanti e con un folto pubblico presente a conferma della crescita esponenziale di questa disciplina.