5 Luglio Lug 2022 1505 4 months ago

Tricolori BMX - Tutti i vincitori di Olgiate Comasco

Al BMX Stadium due giornate di grande spettacolo, sport e socializzazione con ben 521 atleti al via. Successi, tra gli altri, di Giacomo Fantoni (Elite), Giacomo Gargaglia (Under23) e Albert Groppo (Juniores)

Premiazioni (1)

Olgiate Comasco, 5 luglio 2022 – Due giornate di grande spettacolo quelle vissute sabato 2 e domenica 3 luglio al BMX Stadium di Olgiate Comasco, teatro del Campionato italiano BMX Race 2022 organizzato dalla BMX Ciclistica Olgiatese ASD.

Due giornate memorabili che rimarranno per sempre impresse nella memoria degli appassionati e scolpite a caratteri indelebili nella già ricca storia della società olgiatese. Ben 521 atleti, il numero più alto fin qui registrato per una rassegna tricolore del BMX, in rappresentanza di 20 società, hanno risposto all’appello degli organizzatori, che hanno superato l’esame a pieni voti e si sono rifatti con gli interessi della rinuncia forzata di due anni fa a causa del Covid-19.

Dal punto di vista agonistico, oltre alla classica gara Race per BMX e Cruiser (tre manche di qualifica più turni successivi a eliminazione fino alla finale), la novità di quest’anno è stata il ritorno del Time Trial (un giro cronometrato per ogni rider, con qualifiche e finali). Il BMX Stadium ha aperto i battenti sin dalle prime ore di sabato 2 luglio, con l’apertura del paddock, l’allestimento degli stand e le prove libere del BMX Race.

L’apertura ufficiale della rassegna tricolore è stata data alle 15.00 con la sfilata degli atleti e dei loro team fino al parco dell'attiguo centro sportivo "Mario Briccola", dove il Sindaco di Olgiate Comasco Simone Moretti ha issato sul pennone la bandiera italiana al suono dell’inno nazionale: un vero e proprio spettacolo di voci e colori, vissuto intensamente dai protagonisti. Subito dopo il via alle prove ufficiali e alla competizione per il BMX Race Cruiser di tutte le categorie e per il Time Trial per le categorie Junior, Under 23 ed Élite, seguita dalla cerimonie di premiazione. La festa è proseguita in serata tra gli stand e l’area camper; in prossimità del paddock è stata allestita un'ampia area ristoro, alla quale si sono accomodati atleti e accompagnatori per un momento di condivisione e socializzazione, al di là dei colori delle rispettive squadre.

Domenica 3 luglio la mattinata si è aperta con le prove ufficiali e la competizione di tutte le categorie del BMX Race, seguite dalle premiazioni; nel pomeriggio le prove ufficiali e la competizione del Time Trial per le categorie Esordienti e Allievi, con le premiazioni finali a sancire la chiusura della manifestazione, al suono dell'inno nazionale. Il tutto perfettamente coordinato dal Direttore Organizzazione Fuoristrada Luca Benzoni e raccontato dalla voce competente e instancabile di David Caffo, che ha tenuto alta l’attenzione del numeroso pubblico presente a bordo pista a seguire le gesta degli atleti. La manifestazione tricolore è stata trasmessa in diretta sul canale Youtube della società olgiatese, dove è ancora disponibile per la visualizzazione.

Durante le due giornate di gare sono intervenute diverse autorità istituzionali e sportive: il Sindaco del Comune di Olgiate Simone Moretti con l’Assessore Luca Cerchiari, il presidente della Consulta dello Sport e Tempo libero di Olgiate Comasco Alberto Rusconi, il delegato territoriale di Como del CONI Niki D’Angelo, per la Federazione ciclistica italiana il Consigliere nazionale Giancarlo Masini, il presidente della Commissione nazionale Fuoristrada Massimo Ghirotto con i componenti della Commissione BMX/Trial Paolo Fantoni, Franco Giudici e Nicola Tezza, il Commissario tecnico della nazionale BMX Tommaso Lupi, la responsabile BMX del Comitato regionale lombardo Laura Carnevale, il presidente del Comitato provinciale di Como Arif Messora con il consigliere Pierangelo Ravizzini.

“Sono stati giorni molto intensi e faticosi, che ci hanno riempito di orgoglio e soddisfazione nel vedere gareggiare tanti atleti sulla nostra pista, seguiti dalla festosa carovana di accompagnatori e genitori - commenta il presidente della BMX Ciclistica Olgiatese ASD Flavio Castelnuovo - La nostra società ha computo uno sforzo eccezionale per organizzare una manifestazione di tale portata, resa possibile grazie al Comune di Olgiate Comasco, al SOS olgiatese, all’Associazione nazionale Carabinieri, alla Polizia municipale, alla Consulta dello Sport, alla Pro Olgiate, agli sponsor, al nostro Consiglio direttivo e a tutti i volontari, a cui va il mio doveroso e sentito grazie. Un ringraziamento particolare al medico di gara, dottoressa Patrizia Luzzi. Abbiamo finalmente realizzato il nostro sogno tricolore”.

Il presidente Castelnuovo ha espresso anche grande soddisfazione per i risultati ottenuti dagli atleti della BMX Ciclistica Olgiatese ASD: “Sono estremamente orgoglioso anche dei risultati raggiunti dal punto di vista agonistico: in primo luogo per la partecipazione degli atleti, che ha permesso di schierare oltre 80 partenti al cancello nelle varie discipline e categorie. Al termine del week end di gare abbiamo ottenuto 5 maglie tricolori, cui si aggiungono 7 secondi e 7 terzi posti. Di particolare rilievo il risultato nella categoria Allievi, quella che precede l'ingresso nell'orbita della Nazionale: 3 titoli su 3 agli atleti della nostra società, con il monopolio dell'intero podio nella gara Race di domenica mattina”.

Il Campionato italiano BMX Race 2022 è stato organizzato da BMX Ciclistica Olgiatese ASD con il Patronato di Regione Lombardia e con il Patrocinio del Comune di Olgiate Comasco, della Consulta dello sport di Olgiate Comasco e del Panathlon International Club di Como.

Campioni italiani e podi nelle diverse classi e categorie:

Cruiser Race

Esordienti: 1. Giovanni Maria Cairoli (BMX Ciclistica Olgiatese), 2. Federico Corbani (As Besnate), 3. Matteo Ferrari (Team BMX Verona).
Allievi: 1. Lorenzo Fendoni (BMX Ciclistica Olgiatese), 2. Alessandro Bielli (BMX Ciclistica Olgiatese), 3. Filippo Fabris (BMX Creazzo).
Elite Sport 17/24: 1. Alessio Ronchetti (BMX Ciclistica Olgiatese), 2. Davide Galli (BMX Team Alto Adige Sudtirol), 3. Jacopo Turato (Panther Boys Padova).
Elite Sport 25/29: 1. Iacopo Menin (Panther Boys Padova), 2. Francesco Derme (Panther Boys Padova), 3. Niccolò Menin (Panther Boys Padova).
Master 30/39: 1. Manuel Schiavo (Fox Team), 2. Gabriel Ghirardini (BMX Team Alto Adige Sudtirol), 3. Giovanni Berto (Panther Boys Padova).
Master 40 e oltre: 1. Marco Gaule (BMX Pescantina), 2. Piero Piovesan (Panther Boys Padova), 3. Flavio Castelnuovo (BMX Ciclistica Olgiatese).

BMX Race

Esordienti: 1. Filippo Cusumano (Caravaggio Offroad), 2. Andrea Cavallin (BMX Ciclistica Olgiatese), 3. Christian Delle Vedove (48Erre BMX Team).
Allievi: 1. Alessandro Bielli (BMX Ciclistica Olgiatese), 2. Daniele Cavallin (BMX Ciclistica Olgiatese), 3. Lorenzo Fendoni (BMX Ciclistica Olgiatese).
Donne Allieve: 1. Alice Braghi (BMX Pescantina), 2. Anna Grigoletto (Panther Boys Padova), 3. Sofia Maria Dragone (Team BXm Libertas Lupatotina).
Junior: 1. Albert Groppo (Team Creazzo), 2. Andrea Fendoni (BMX Ciclistica Olgiatese), 3. Tommaso Frizzarin (Maikun Factory Team).
Under 23: 1. Giacomo Gargaglia (Just BMX), 2. Marco Radaelli (Team BMX Garlate), 3. Mattia Happacher (BMX Garda Trentino).
Elite: 1. Giacomo Fantoni (Team BMX Verona), 2. Matteo Grazian (BMX Ciclistica Olgiatese), 3. Martti Sciortino (BMX Ciclistica Olgiatese).
Elite Sport 17/24: 1. Axel Martinello (BMX Creazzo), 2. Edoardo Frizzo (BMX Creazzo), 3. Elia Francesco Naldi (As Besnate).
Elite Sport 25/29: 1. Mattia Bonini (BMX Pescantina), 2. Nicholas Okoh (BMX Team Alto Adige Sudtirol), 3. Mattia Pauciullo (Caravaggio Offroad).
Master 30 e oltre: 1. Mattia Falavigna (BMX Pescantina), 2. Manuel Schiavo (Fox Team), 3. Gabriel Ghirardini (BMX Team Alto Adige Sudtirol).

BMX Time Trial

Esordienti: 1. Elia Zocca (Team BMX Verona), 2. Christian Delle Vedove (48Erre BMX Team), 3. Andrea Cavallin (BMX Ciclistica Olgiatese).
Allievi: 1. Lorenzo Fendoni (BMX Ciclistica Olgiatese), 2. Federico Pasa (Maikun Factory Team), 3. Alessandro Bielli (BMX Ciclistica Olgiatese).
Junior: 1. Albert Groppo (Team Creazzo), 2. Tommaso Carraro (BMX Ciclistica Olgiatese), 3. Tommaso Frizzarin (Maikun Factory Team).
Under 23: 1. Giacomo Gargaglia (Just BMX), 2. Marco Radaelli (Team BMX Garlate), 3. Mattia Happacher (BMX Garda Trentino).
Elite: 1. Giacomo Fantoni (Team BMX Verona), 2. Matteo Grazian (BMX Ciclistica Olgiatese), 3. Martti Sciortino (BMX Ciclistica Olgiatese).

Campionato italiano giovanile per società per le categorie Giovanissimi:

1. BMX Creazzo, 2. BMX Pescantina, 3. Team BMX Garlate.

Vincitori e podi nelle gare individuali delle categorie Giovanissimi:

G1: 1. Estevan Morari (Team BMX Verona), 2. Filippo Troncon (BMX Creazzo), 3. Pietro Benetti (Team BMX Libertas Lupatotina).
G2: 1. Simone Rasia (BMX Creazzo), 2. Sebastian Sgarabottolo (Panther Boys Padova), 3. Liam De Vecchi (BMX Pescantina).
G3: 1. Pietro Crosara (BMX Pescantina), 2. Nicolò Giacopuzzi (Team BMX Verona), 3. Christian Brambilla (BMX Ciclistica Olgiatese).
G4: 1. Nicolas Manganotti (Team BMX Libertas Lupatotina), 2. Giulio Troncon (BMX Creazzo), 3. Lorenzo Francesco Prezio (BMX Creazzo).
G5: 1. Liam Tomizioli (BMX Pescantina), 2. Enea Broggio (Team BMX Libertas Lupatotina), 3. Lorenzo Mazzoleni (Team BXM Garlate).
G6: 1. Matteo Mariani (Maikun Factory Team), 2. Martino Caslini (Team BMX Garlate), 3. William Gaule (BMX Pescantina).