20 Marzo Mar 2023 1340 11 months ago

Circuito Italiano BMX - Creazzo subito in testa

Presenti in pista il presidente della Commissione Fuoristrada Massimo Ghirotto che si è complimentato per la qualita della manifestazione e il Commissario Tecnico Tommaso Lupi che ha espresso la propria soddisfazione per la numerosità e la qualità degli atleti presenti

Foto Maglie Creazzo

Sabato 11 e domenica 12 marzo al bmx Stadium di Creazzo si è aperta la stagione del Bmx race, infatti si sono svolte le prime due tappe del circuito italiano bmx 2023. Piu di 500 atleti presenti per ogni giornata provenienti da tutta Italia a cui si sono aggiunti ben 100 atleti stranieri (Colombia, Reppuclica Ceca, Lettonia, Svizzera, Lituania, Francia, Ucraina e Austria) per prepararsi in vista delle due tappe europee di Verona. La macchina organizzativa Creatina grazie all’aiuto di tanti volontari è stata impeccabile.

Soddisfatti il Presidente Pelizzari Gerolamo e il suo Vice Andrea Fabris “tutto è filato liscio senza intoppi per questo desideriamo ringraziare tutti coloro che si sono prodigati per la buona riuscita della gara. Se fuori pista abbiamo dimostrato cosa sappiamo fare, in pista abbiamo ottenuto emozioni importanti. Un 10 e lode a tutti i nostri rider e allo staff tecnico per i risultati raggiunti”.

Le classifiche di fine giornata parlano chiaro con in testa la squadra di casa per la classifica assoluta, davanti alla Ciclistica Olgiatese e ai Panthers boys di Padova sabato e domenica davanti a i Panthers Boys e la Ciclistica Olgiatese, per la classifica giovanissimi il ‘Bmx Creazzo in testa sia sabato che domenica davanti al Bmx Verona e il Bmx Garlate, segnale importante del grosso lavoro per la promozione e la preparazione dei ragazzini a questo sport.

Presenti in pista il presidente della Commissione Fuoristrada Massimo Ghirotto che si è complimentato per la qualita della manifestazione e il Commissario Tecnico Tommaso Lupi che ha espresso la propria soddisfazione per la numerosità e la qualità degli atleti presenti a Creazzo, con risultati importanti deglii atleti papabili alla nazionale presenti, ottimo banco di prova per l’appuntamento europeo. Albert Groppo il talento di casa ha vinto entrambe le prove riservate alla categoria junior davanti al suo compagno di squadra Filippo Fabris all’ esordio nella categoria.

La classifica generale per gli junior vede in testa Albert Groppo davanti al suo compagno di squadra Filippo Fabris e Alessandro Bielli della Ciclistica Olgiatese invece per la categoria Elite conferma l’ottimo stato di forma di Giacomo Fantoni davanti al suo compagno di squadra Leonardo Cantiero e a Michele Tomizioli del Carisma Team

Per la classifica generale individuale giovanissimi si sono confermati Nicholas Ongaro per la categoria G2, Simone Rasia nella categoria G3, Tommaso Negro per la categoria G4, Giulio Troncon davanti al compagno Francesco Lorenzo Prezio per la categoria G5 tutti del bmx Creazzo e per la categoria G6 Tommaso Bravi del Bmx Garlate davanti a Enea Broggio e Lorenzo Mazzoleni.

Per le categorie agonistiche si sono distinti Tommaso Cortose per la Ciclistica Olgiatese nella categoria esordienti 1, Mattia Colombo dell’ Audace Sportiva Besnate per gli esordienti 2, Thomas Ligabò della Libertas Lupatottina nella categoria allievi, Alice Braghi del team Bmx Pescantina davanti ad Anna Grigioletto per le donne open15+ e Kristen Pollini per le esordienti donne davanti a Sofia Brusca

Nei master maglia rosa a Mattia Falavigna davanti all’atleta di casa Axel Martinello, per i Cruiser 40+ Marco Gaule del Bmx Pescantina davanti a Piero Piovesan e Matteo Morello dei Panthers boys di Padova, invece per i Cruiser Under 40 maglia rosa per Jacopo Turato davanti ad Alessio Ronchetti.